Meteone
articoSiamo giunti al secondo mese del semestre freddo per l'emisfero settentrionale, la penultima analisi di questo 2015 che ha visto un Artico con ormai l'affanno senza soluzione di continuità, per un attimo si è temuto un nuovo record che per fortuna non è avvenuto, vediamo come è stato novembre 2015.
 
Novembre 2015 per il Polo nord è stato un altro, ennesimo, mese di sofferenze, come ormai siamo abituati ad osservare, il mese si è chiuso con una media di 10 milioni 6 mila km2 di estensione, il sesto novembre peggiore da quando si effettuano le rilevazioni satellitari: 910 mila km2 al di sotto della media storica di riferimento 81-10 e 230 mila km2 al di sopra del record assoluto negativo che resta del novembre 2006. A pesare di più sul deficit (che nell'ultima parte del mese è andato in forte accellerata) complessivo dell'estensione sono le regioni dello Stretto di Bering e del Mare di Barents mentre nella Baia di Houdson si è riscontrato il settore orientale in sopramedia e il settore occidentale sottomedia come è ben mostrato dal seguente grafico su mappa:
n extn hires novembre 2015
Nella seconda figura vi mostriamo gli ultimi Novembre con il dato di estensione aggiornato al 30 novembre 2015, possiamo apprezzare come il 2015 (in blu) sia superiore come estensione solo al 2011 e 2012, rispettivamente di colore viola e marrone, non ci resta che confermare lo stato di pericolo in cui versa la calotta Polare Artica:
asina N stddev timeseries.novembre 2015
Infine pubblichiamo il grafico con tutti i mesi di novembre nella loro estensione, confermando che siamo dinanzi al sesto novembre peggiore di sempre, e con l'ultimo novembre il tasso di perdita di ghiaccio sale a 4,7% annuo (per i solo mesi di novembre). Il tasso di crescita di novembre 2015 invece è stato di 29 mila 800 km2 di ghiaccio nuovo al giorno con un ritmo accellareto registrato nella prima e ultima decade del mese e un rallentamento nella seconda decade.
 
monthly ice 11 NH novembre 2015
 
Ultimi aggiornamenti
 
Negli ultimi giorni l'Artico ha subito un improvvisa impennata positiva, riportandosi sulla media degli ultimi anni. La ripresa del Vortice Polare sta diminuendo il forte deficit degli ultimi mesi.
 
Discussione Utenti
Non ci sono messaggi in questo articolo

Ultimo bollettino

Sabato 25 Novembre 2017 - 17:02

Irruzione Artica: neve in Appennino, dove?

Proprio in queste ore sull'Italia sta giungendo aria più fredda di matrice Artica. Nelle prossime ore drastico calo della quota... Leggi tutto

Allerte Italia

AllerteItaliaBASE

Ass. "Meteo One"
P.Iva 08066860720
Via Macchiavelli, 112
Altamura (BA) 70022 
info@meteone.it

Seguici su:

   icogoogleplus

Nota - Il Sito fa uso di cookie - I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.