Meteone
 
SatBuchi
 
Tre curiosi "buchi" o se preferite "ferite" in una struttura nuvolosa. Sono apparse questa mattina sull'alto Ionio, ben evidenziati dall'animazione satellitare. Questo fenomeno, apparentemente strano e che qualcuno potrebbe giustificare con le più fantasiose teorie complottistiche, hanno in realtà una particolarissima spiegazione scientifica.
 
Vengono chiamate "fallstreak hole" o "hole punch cloud": si tratta di formazioni nuvolose che si generano in strati di nuvole di media o alta quota, in particolare negli altocumuli, tra i 2.500 e i 6000 metri. in particolari condizioni di pressione.
 
COME SI FORMANO Queste nuvole sono composte da minuscole goccioline d'acqua vicine al punto di congelamento. Il passaggio di un aereo attraverso queste nubi può generare squilibri di pressione e portare alla formazione di piccoli cristalli di ghiaccio. Questi fanno velocemente congelare le gocce d'acqua vicine, finché una parte di nube inizia a gonfiarsi e precipitare, lasciando dietro di sé un "buco" che si fa sempre più grande mano a mano che il congelamento si estende.
 
Si tratta di un fenomeno piuttosto inconsueto, ammirato già negli Stati Uniti o in Australia. In qualche caso, addirittura, il passaggo della luce del Sole nel buco delle fallstreak hole e il fenomeno di rifrazione sui cristalli di ghiaccio, ha dato origine a spettacolari arcobaleni interno della stessa nube.
 
 
Discussione Utenti
Non ci sono messaggi in questo articolo

Ultimo bollettino

Mercoledì 15 Novembre 2017 - 18:31

Ancora 48 ore di piogge e temporali al Centro-Sud!

Ancora temporali e rovesci sulle regioni centro-meridionali. La lunga fase di maltempo vedrà ancora 48H di piogge abbondanti sulle regioni... Leggi tutto

Allerte Italia

Ass. "Meteo One"
P.Iva 08066860720
Via Macchiavelli, 112
Altamura (BA) 70022 
info@meteone.it

Seguici su:

   icogoogleplus

Nota - Il Sito fa uso di cookie - I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.