Meteone

Climatologia miniaturaBen ritrovati cari lettori di MeteOne.it

Inizia oggi, a pieno regime per ogni mercoledì della settimana, la nostra nuova rubrica "EuroItaly Anomaly". Vediamo come si è comportato il clima in questa settimana appena trascorsa grazie a un'analisi dettagliata di figure bariche e carte esplicative. Ci interesseremo maggiormente del clima europeo mentre nelle prossime rubriche potrà esserci qualche focus sull'Italia.

Buona lettura!

Partiamo da un grande classico, la carta delle anomalie circa le temperature registrate nel comparto europeo. Anomalia accentuata sulle regioni occidentali: paesi come Spagna, Portogallo, sud della Francia hanno registrato un discostamento positivo dalla media fino a 7°, indice di come l'Anticiclone delle Azzorre abbia dettato il tempo e le dinamiche meteorologiche di questi paesi. Raggiunte punte di +27°C in Portogallo e la Primavera ha dato il meglio di se.

Anomalie temperature 7 aprile

Le altre regioni, tra cui quelle che si affacciano sul Mediterraneo e sull'Atlantico, hanno subito l'azione mitigatrice proprio da parte del mare. Meno "fortunate" alcune regioni continentali del comparto centrale, un po’ per la loro posizione geografica, un po’ per l'insistenza di correnti fredde che hanno contribuito a mantenere le temperature di qualche grado sotto la media. Da segnalare la leggera anomalia positiva delle regioni baltiche, dato non molto comune dovuto alla forte presenza dell'anticiclone russo.

Altrove temperature nella norma.

Le temperature massime registrate sono state quasi totalmente sopra i +0°C il che ci inganna a pensare che la stagione invernale sia finita. In realtà sul calendario è così, sulla carta no.

Massime temperature 7 aprile

Oscilliamo dai quasi +30°C del sud della Spagna ai +0°C delle regioni più orientali e settentrionali. Discorso a parte va fatto per le regioni montuose delle Alpi, dove i valori registrati arrivano anche a -10°C. Notiamo come l'azione mitigatrice del mare influisca molto sulle regioni mediterranee mentre le correnti più fredde e umide atlantiche non permettono alle temperature di andare oltre i +10°C.

Grande divario, evidentissimo dalla carta qui in basso, presente sull'Europa riguardo alle temperature minime: una linea immaginaria può essere tracciata dal Belgio all'Albania. A destra troveremo temperature tipiche invernali e continentali con valori anche fino a -25°C in Norvegia (forse la regione più colpita, in settimana, dal freddo artico in discesa da Nord). Azione mitigatrice del Mar Nero sulla Bulgaria, Moldavia e regioni bagnate dallo stesso. A sinistra, invece, non si è andati al di sotto dei +0°C (tranne che per quanto riguarda il comparto alpino).

Minime temperature registrate 7 aprile

Sud della Spagna con minime superiori ai 15°C!

Un'ultima finestra va aperta circa le precipitazioni. Settimana tipicamente anticiclonica quella appena trascorsa sulle regioni occidentali e mediterranee. Registrati accumuli irrisori su Spagna, Portogallo, sud della Francia e parte dell'Italia. Altrove spaziamo dai 10 mm ai 25 mm. Solo le regioni più continentali e centrali dell'Europa hanno visto accumuli superiori ai 25 mm con punte fino a 100 mm sulle Alpi e Germania settentrionale in puro stile atlantico!

Precipitazioni 7 aprile

Per oggi, siamo giunti alla conclusione di quest'analisi. Non si sono registrati dati degni di nota anche se, è stata una settimana abbastanza movimentata sotto il punto di vista climatico; ci troviamo in un periodo di transizione in cui lo scontro tra il Vortice Polare e l'Anticiclone delle Azzorre si fa sempre più incisivo.

Al prossimo appuntamento con l'analisi climatica targata MeteOne.it!

Discussione Utenti
Re: EuroItaly Anomaly - 8 Aprile 2015 -- gianvi97
Thursday, 09 April 2015 12:16
Grazie @%1;

Inviato dal mio Motorola Motosmart XT389
Re: EuroItaly Anomaly - 8 Aprile 2015 -- king
Thursday, 09 April 2015 12:14
Articolo molto interessante, li leggerò tutti con grande interesse!

Ultimo Bollettino

Bollettino Meteo | Temporali al Nord, caldo crescente al Centro-Sud

Situazione ribaltata: il Nord finalmente respira, al Sud invece inizio settimana con caldo crescente. Attenzione forti temporali sulle regioni settentrionali con rischio grandinate.

Allerte Italia

AllerteItaliaBASE

Ass. "Meteo One"
P.Iva 08066860720
Via Macchiavelli, 112
Altamura (BA) 70022 
info@meteone.it

Seguici su:

   icogoogleplus

Nota - Il Sito fa uso di cookie - I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.