Meteone
 

Sul basso adriatico continuano ad affluire correnti fredde artiche: temperature in ulteriore calo, fiocchi di neve e tempo ancora instabile. Migliora in serata.

SITUAZIONE Una vasta saccatura sull'Europa orientale ha pilotato una massa d'aria molto fredda di origine artico-marittima verso i Balcani che sta interessando marginalmente anche l'Italia e in particolare il settore Adriatico. Già nella giornata di ieri si era avuto un assaggio con un primo calo termico e instabilità diffusa. Il copione si ripeterà oggi con temperature in ulteriore calo e neve sta facendo la sua comparsa in alta collina.
 
Il tutto é causato dall'entrata ti aria ancora più fredda in quota: fino a -31/-32 a 5000 metri e fino a -2/-3 a circa 1500 metri. Il contrasto tra l'aria fredda in transito il mare è più mite sta dando vita a nuclei precipitativi anche temporaleschi mentre dove i fenomeni sono più intensi la quota neve si spinge anche più in basso del previsto.
 
Su Puglia e Basilicata sarà dunque un'altra giornata decisamente invernale con rovesci a carattere sparso, clima freddo e tanto vento. Il tempo tenderà a migliorare a partire da questa sera.
 
bol11dic
Lo scatto dal satellite di questa mattina: l'afflusso di aria fredda continua a dar vita a nuvolosità e rovesci sul medio-basso adriatico.
 
PROSSIME ORE La prima parte della giornata sarà spiccatamente instabile, in particolare sul settore adriatico pugliese e sul melfese dove si potranno verificare rovesci a carattere sparso ma localmente anche intensi: favorite coste primo entroterra, fenomeni più isolati nelle zone interne. Dal pomeriggio avremo una graduale attenuazione dei fenomeni che saranno ancora possibili lungo le coste adriatiche dal Gargano al leccese, mentre avanzeranno schiarite sul resto del territorio. Schiarite che si faranno ancora più ampie e definitive nel corso della serata.
 
 
NEVE Sulle nostre regioni è tornata anche la neve: Dopo i primi fiocchi di ieri sera, oggi la dama bianca farà la sua comparsa in alta collina a partire dai 600 metri, ma in caso di rovesci particolarmente intensi non sono escluse sorpresa a quote più basse. Nevicate saranno quindi possibili sul Gargano, Subappennino Dauno e Melfese, qualche fiocco sull'alta Murgia. Su  pianure e coste possibili nuove grandinate
 
Come già anticipato le temperature risulteranno in ulteriore calo e sotto la media stagionale con massime comprese fra 6 e 11 gradi mentre i venti resteranno sostenuti dai quadranti settentrionali (maestrale/tramontana). La serata si preannuncia piuttosto fredda e ventosa.
 
MAPPE Le previsioni per oggi e domani
 
 
 
 
 
© Riproduzione riservata
 
Discussione Utenti
Non ci sono messaggi in questo articolo

Allerte

allertameteo

Ass. "Meteo One"
P.Iva 08066860720
Via Macchiavelli, 112
Altamura (BA) 70022 
info@meteone.it

Seguici su:

   icogoogleplus

Nota - Il Sito fa uso di cookie - I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.