Meteone
 

Una veloce perturbazione atlantica determinerà un intenso peggioramento: arriveranno rovesci e temporali mentre le temperature saranno in netto calo. Migliora già domani.

SITUAZIONE Una saccatura in quota sta scivolando lunga l'Italia pilotando sul nostro stivale una nuova perturbazione di origine atlantica che nelle prossime ore investirà anche il sud: l'anticiclone africano sarà costretto alla ritirata e terminerà l'ondata di caldo e afa sulle nostre regioni.
 
La perturbazione determinerà un generale peggioramento delle condizioni meteorologiche con rovesci e temporali anche di forte intensità accompagnato dall'arrivo di aria decisamente più fresca. Sarà però un peggioramento molto veloce perché già da domani assisteremo un rapido miglioramento.
 
Su Puglia e Basilicata sarà una giornata spiccatamente instabile, specie tra tarda mattinata e pomeriggio, con temporali, il ritorno del maestrale e temperature in netto calo.
 
 

bol23lug1Lo storm forecast di Estofex individua le zone a rischio fenomeni violenti

 
Anche Estofex, nel suo Storm Forecast in cui individua le zone a rischio fenomeni violenti, include le nostre regioni nel livello 1: "sono possibili temporali che possono portare anche grandine e forti raffiche di vento - si legge nel bollettino pubblicato - la principale minaccia è rappresentata dalle grandi quantità di precipitazioni che possono cadere in un breve lasso di tempo. Tuttavia - fanno notare - i temporali saranno per lo più disorganizzati e l'orografia locale può influenzarne lo sviluppo".
 
PROSSIME ORE Mattinata ancora calda e afosa con cieli prevalentemente sereni, a parte sul Salento. La situazione peggiorerà nettamente a partire dalla tarda mattinata con rovesci e temporali che inizieranno a svilupparsi a partire dal foggiano e col passare delle ore si estenderanno anche ai settori centrali di entrambe le regioni (primo pomeriggio) e successivamente anche su quelli meridionali (tardo pomeriggio). Tra sera e notte atteso un graduale miglioramento ma con residui rovesci o temporali lungo i settori adriatici pugliesi, specie sulle coste.
 
I temporali risulteranno diffusi ma comunque irregolari (alcune zone potrebbero essere colpite duramente e altre molto meno anche a pochissimi chilometri di distanza). Non si escludono fenomeni violenti con grandinate, colpi di vento e intensa attività elettrica. Più esposte le zone interne.
 
PIU FRESCO Dal pomeriggio le temperature risulteranno in netto calo su entrambe le regioni, grazie anche al rinforzo del vento dai quadranti settentrionali (maestrale) che entro sera soffierà con raffiche fino a 40-50 km/h. Le temperature scenderanno di 5-7 gradi rispetto ai giorni scorsi riportandosi nella media stagionale.
 
ALLERTA METEO Il bollettino della Protezione Civile
 
 
 
© Riproduzione riservata
 
 
 
 
Discussione Utenti
Non ci sono messaggi in questo articolo

Allerte

noallerta2

Ass. "Meteo One"
P.Iva 08066860720
Via Macchiavelli, 112
Altamura (BA) 70022 
info@meteone.it

Seguici su:

   icogoogleplus

Nota - Il Sito fa uso di cookie - I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.