Meteone
 

Due perturbazini atlantiche determineranno un peggioramento del tempo a metà settimana, ma nel weekend torna il bel tempo e il clima molto mite.

EVOLUZIONE Dopo un inizio stabile e mite, il il resto della settimana appena cominciata sarà più incerto. Il promontorio anticiclonico che staziona sul Mediterraneo, infatti, si sta gradualmente indebolendo e permetterà il transito di due perturbazioni di origine atlantica che determineranno un peggioramento del tempo con relativo calo termico soprattutto tra martedì e giovedì. 
 
Queste perturbazioni colpiranno soprattutto l'Italia centro-settentrionale mentre avranno effetti limitati su quella meridionale e quindi anche su Puglia e Basilicata dove avremo tempo più incerto, piogge sparse e una modesta diminuzione delle temperature.
 
 
Diapositiva2
 
 
La fase più fresca e instabile dovrebbe durare fino a giovedì. Già da venerdì, e soprattutto nel weekend, è attesa una veloce rimonta dell'alta pressione che garantirà tempo nuovamente stabile e molto mite. Tutto questo potrebbe poi tradursi nella prima ondata di caldo stagionale nel corso della settimana successiva.
 
 
 
© Riproduzione riservata
 
Discussione Utenti
Non ci sono messaggi in questo articolo

Ultimo Bollettino

BOLLETTINO METEO | Maltempo con forti temporali e piogge abbondanti: rischio fenomeni violenti

Un'intensa perturbazione ha raggiunto l'Italia e in queste ore colpirà pesantemente il sud e anche Puglia e Basilicata. Possibili anche fenomeni violenti con grandinate, colpi di vento e piogge abbondanti.  

Allerte

allertameteo

Ass. "Meteo One"
P.Iva 08066860720
Via Macchiavelli, 112
Altamura (BA) 70022 
info@meteone.it

Seguici su:

   icogoogleplus

Nota - Il Sito fa uso di cookie - I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.