Meteone
 

Ancora nessuna ondata di freddo al sud: inizio settimana molto mite, umido e a tratti nebbioso, poi da giovedì possibili piogge a causa del transito di due nuove perturbazioni. 

EVOLUZIONE Nella settimana pre-natalizia la situazione meteorologica sul Mediterraneo sarà ancora dominata dall'invadenza delle più miti e umide correnti atlantiche che continueranno a pilotare nuove perturbazioni verso l'Italia impedendo l'arrivo di vere ondate di freddo.
 
Per gran parte della settimana avremo quindi un clima di stampo autunnale più che invernale caraterrizato da tempo variabile, veloci passaggi perturbati, venti prevalentemente meridionali o al più occidentali con temperature spesso sopra la media e neve relegata in montagna.
  
 
meteo16dic
 
 
Dopo un inizio anticiclonico, una prima perturbazione atlantica è attesa tra mercoledì e giovedì mentre una seconda (e più intensa) dovrebbe arrivare tra sabato e domenica prossimi seguita da una più sensibile diminuzione delle temperature. 
 
CLIMA MITE E UMIDO La prima parte della settimana sarà fortemente caratterizzata da un richiamo mite meridionale scatenato da una saccatura sulla penisola iberica. Sulle nostre regioni tempo prevalentemente soleggiato ma con nebbie o nubi basse in aumento, specie sui settori ionici. Le temperature risulteranno in sensibile aumento e decisamente sopra la media con massime fino a 16-18 gradi. L'aumento termico sarà sostenuto anche dal rinforzo dei venti di scirocco con raffiche martedì fino a 50-60 km/h.
 
PIOGGE? La seconda metà della settimana sarà relativamente più movimentata per il probabile arrivo di due perturbazioni atlantiche: la prima (più blanda) tra mercoledì e soprattuto giovedì con piogge sparse e temperature in lieve flessione ma comunque sopra la media; la seconda (più intensa) capace di portare un peggioramento più significativo con neve in montagna e un calo termico più sensibile. In entrambi i casi, comunque, sarà il settore tirrenico quello più esposto al maltempo.
 
VERSO NATALE Per l'inizio della nuova settimana, e quindi per antivigilia e vigilia di Natale, è probabile una nuova rimonta anticiclonica capace di garantire condizioni meteo nuovamente più stabili e miti. Tuttavia la situazione per Natale resta ingarbugliata e non è escluso che la rimonta dell'alta pressione sia di breve durata e seguita da un immediato peggioramento. Seguiranno aggiornamenti.
 
 
 
 
© Riproduzione riservata
 
Discussione Utenti
Non ci sono messaggi in questo articolo

Ultimo Bollettino

BOLLETTINO METEO | Maltempo con forti temporali e piogge abbondanti: rischio fenomeni violenti

Un'intensa perturbazione ha raggiunto l'Italia e in queste ore colpirà pesantemente il sud e anche Puglia e Basilicata. Possibili anche fenomeni violenti con grandinate, colpi di vento e piogge abbondanti.  

Allerte

allertameteo

Ass. "Meteo One"
P.Iva 08066860720
Via Macchiavelli, 112
Altamura (BA) 70022 
info@meteone.it

Seguici su:

   icogoogleplus

Nota - Il Sito fa uso di cookie - I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.