Meteone
 

La fase anticiclonica natalizia durerà poco: a metà settimana un'intensa perturbazione guasterà gli ultimi giorni del 2017 soprattutto sul Tirreno. Più freddo e instabile nel prossimo weekend.

L'alta pressione attualmente presente sull'Italia tenderà gradualmente ad indebolirsi già a partire dalla giornata di Santo Stefano permettendo a un'intensa perturbazione atlantica di fare il suo ingresso sul Mediterraneo portando un deciso peggioramento del tempo su gran parte d'Italia.
 
Il peggioramento coinvolgerà inizialmente il centro-nord con piogge abbondanti e neve sui rilievi. Solo in un secondo momento la saccatura si sposterà verso sud-est coinvolgendo maggiormente le nostre regioni e permettendo l'ingresso di aria più fredda di origine artica.
 
Su Puglia e Basilicata avremo quindi un inizio di settimana mite e soleggiato seguito da un generale peggioramento tra mercoledì e giovedì e poi da un probabile ritorno del freddo nel prossimo weekend.
 
 
analisi25dic3
 
 
NATALE E SANTO STEFANO Le due principali giornate di festa saranno quindi caratterizzate da tempo soleggiato praticamente ovunque con una tendenza a un graduale aumento della nuvolosità a partire dai settori occidentali il 26 ma senza fenomeni di rilievo. Le temperature saranno in aumento con valori leggermente sopra la media stagionale.
 
METÀ SETTIMANA Da mercoledì la perturbazione porterà venti sostenuti dai quadranti sud-occidentali, molte nuvole e piogge insistenti e abbondanti sul settore tirrenico lucano, più scarse e irregolari su Puglia e Basilicata orientale. In questa fase tornerà anche la neve sull'Appennino a quota inizialmente medio-alte ma in rapida discesa entro il fine settimana. Le temperature risulteranno in lieve diminuzione, più sensibile sulla Basilicata.
 
WEEKEND Nel fine settimana il peggioramento coinvolgerà maggiormente anche il resto della Basilicata e la Puglia con rotazione dei venti dai quadranti settentrionali e piogge soprattutto venerdì e in parte sabato. Tornerà il freddo con temperature in decisa diminuzione e neve che potrebbe fare la sua comparsa a quote di medio-alta collina. 
 
 
analisi25dic2
 
 
 
Discussione Utenti
Non ci sono messaggi in questo articolo

Ultimo bollettino

Sabato 21 Luglio 2018 - 09:20

Bollettino meteo | Oggi e domani il picco del caldo: punte fino a 37-38 gradi. Afa sulle coste

L'anticiclone raggiungerà tra oggi e domani l'apice della sua azione al sud: non esclusi picchi fino a 40 gradi. Da... Leggi tutto

Allerte

allerta23lug

Ass. "Meteo One"
P.Iva 08066860720
Via Macchiavelli, 112
Altamura (BA) 70022 
info@meteone.it

Seguici su:

   icogoogleplus

Nota - Il Sito fa uso di cookie - I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.