Meteone

Fine ottobre tra alta pressione e correnti più fredde. L'anticiclone sarà infatti sempre più protagonista sull'Europa occidentale mentre su quella orientale possibili le prime ondate di gelo.

analisi25ottobreEVOLUZIONE Un promontorio anticiclonico si impadronirà del Mediterraneo centro-occidentale proteggendo nuovamente l'Italia dall'arrivo di nuove perturbazioni. Verso la fine del mese, l'alta pressione tenderà addirittura a rafforzarsi ed espandersi verso nord abbozzando diversi tentativi di "blocking atlantici". Al contrario, sull'Europa orientale, e in particolare sulla Scandinavia, assisteremo all'accumularsi di aria più fredda con la formazione di una profonda e vasta area depressionaria.
L'ANALISI Torna l'alta pressione sull'Italia
Si verrà a creare un vero e proprio muro contro muro: da un lato un possente anticiclone, dall'altro un profondo vortice depressionario. L'Italia si troverà però esattamente in mezzo, protetta dall'alta pressione ma comunque sotto i costanti "sbuffi" più freddi orientali.
 
SU PUGLIA E BASILICATA Con questa dinamica possiamo ipotizzare quindi un finale di ottobre caratterizzato da tempo variabile ma prevalentemente soleggiato con clima fresco o a tratti anche freddo e venti costantemente dai quadranti settentrionali. Faranno eccezione solamento i prossimi due giorni (giovedì e venerdì) in cui le temperature aumenteranno sensibilmente con clima piuttosto mite nelle ore centrali della giornata.
GUARDA Le previsioni dettagliate per i prossimi giorni
Un dato è praticamente certo: almeno fino all'inizio di novembre mancheranno ancora le piogge organizzate che dovrebbero essere tipiche del periodo. Continuerà quindi la fase secca e siccitosa considerando che la due giorni di maltempo di questa settimana non ha portato precipitazioni abbondanti ed estese.
 
Tra fine mese e l'inizio di novembre sono ipotizzabili almeno due impulsi instabili (uno sabato, il secondo lunedì) difficile però che questi ultimi portino peggioramenti di grande portata sulle nostre regioni: si tratterà infatti di rapide lisciate in cui le perturbazioni lambiranno appena l'Italia portando qualche pioggia, venti da nord e una diminuzione delle temperature specie sul settore adriatico.
 
 
 
 
Discussione Utenti
Non ci sono messaggi in questo articolo

Ultimo Bollettino

BOLLETTINO METEO | Maltempo con forti temporali e piogge abbondanti: rischio fenomeni violenti

Un'intensa perturbazione ha raggiunto l'Italia e in queste ore colpirà pesantemente il sud e anche Puglia e Basilicata. Possibili anche fenomeni violenti con grandinate, colpi di vento e piogge abbondanti.  

Allerte

allertameteo

Ass. "Meteo One"
P.Iva 08066860720
Via Macchiavelli, 112
Altamura (BA) 70022 
info@meteone.it

Seguici su:

   icogoogleplus

Nota - Il Sito fa uso di cookie - I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.