Meteone
 

Il ritorno dell'alta pressione riporterà condizioni meteo più stabili per San Silvestro e Capodanno.

EVOLUZIONE A cavallo tra le ultime ore del 2019 e l'inizio del nuovo anno l'alta pressione delle Azzorre si espanderà sull'Europa centro-occidentale coinvolgendo anche l'Italia garantendo un inizio 2020 più mite e stabile su tutto lo Stivale.
 
Il rinforzo dell'anticiclone riporterà condizioni meteo più soleggiate anche su Puglia e Basilicata dove però continueranno a scorrere correnti relativamente più fredde settentrionali che limiteranno l'aumento delle temperature.
 
  
meteofineanno
 
SOLE E VENTO i cieli torneranno sereni o poco nuvolosi su tutto il territorio con basso rischio di precipitazioni. Grande protagonista della fine dell'anno sarà invece il vento di maestrale prima e tramontana poi che si rafforzerà ulteriormente la sera di capodanno con raffiche fino a 50-60 km/h sul basso adriatico.

MENO FREDDO Tra 31 dicembre e 1 gennaio le temperature torneranno ad aumentare, specialmente nei valori massimi, meno in quelli minimi dove si farà sentire l'inversione nelle zone più interne. Farà quindi meno freddo, ma l'aumento termico non sarà eccessivo: le temperature torneranno vicine alla media stagionale.

Inoltre la sera di capodanno un blando impulso freddo dai Balcani determinerà un nuovo ma lieve calo termico per la giornata successiva ma senza portare un peggioramento.
 
 
© Riproduzione riservata
 
Discussione Utenti
Non ci sono messaggi in questo articolo

Ultimo Bollettino

BOLLETTINO METEO | Maltempo con forti temporali e piogge abbondanti: rischio fenomeni violenti

Un'intensa perturbazione ha raggiunto l'Italia e in queste ore colpirà pesantemente il sud e anche Puglia e Basilicata. Possibili anche fenomeni violenti con grandinate, colpi di vento e piogge abbondanti.  

Allerte

allertameteo

Ass. "Meteo One"
P.Iva 08066860720
Via Macchiavelli, 112
Altamura (BA) 70022 
info@meteone.it

Seguici su:

   icogoogleplus

Nota - Il Sito fa uso di cookie - I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.