Meteone
 

Prima parte di weekend variabile, ma domenica sono attesi piogge e temporali, specie sull'area ionica. Scirocco: nuove raffiche di burrasca e rischio mareggiate sul Salento

EVOLUZIONE Una nuova perturbazione di origine atlantica pilotata da una vasta saccatura sull'Europa occidentale sta per fare il suo ingresso nel Mediterraneo e determinerà l'ennesima fase di diffuso maltempo su tutta l'Italia.
 
Le correnti perturbate atlantiche genereranno una circolazione depressionaria che si sposterà rapidamente dal mar Tirreno al mar Ionio determinando un deciso peggioramento del tempo prima al centro-nord e settore tirrenico poi domenica anche al sud.
 
Per Puglia e Basilicata si prospetta quindi una nuova ondata di maltempo nella giornata di domenica con il ritorno di intensi temporali e forti venti di scirocco.
 
 
weekend22nov1
 
 
 
VENERDÌ-SABATO Saranno due dal tempo variabile ma prevalentemente asciutto. Venerdì prevarrà il sole praticamente ovunque mentre sabato il tempo inizierà a peggiorare con nuvolosità in graduale aumento e primi rovesci sull'area ionica, specie del Salento.
 
Tornerà a rafforzarsi anche il vento di scirocco che entro sabato sera sarà forte con raffiche fino a 50-60 km/h. In rialzo anche le temperature che saranno relativamente miti nelle ore centrali delle giornate con massime che sfioreranno i 20 gradi
 
DOMENICA DI MALTEMPO A Nella giornata di domenica il tempo peggiorerà in maniera decisa con clou atteso tra la tarda mattinata e il pomeriggio: è in questa fase che arriveranno rovesci e anche temporali, sopratutto sui settori centro-meridionali. I fenomeni potrebbero risultare localmente intensi con colpi di vento e frequenta attività elettrica e accumuli anche ingenti: il settore più esposto anche in questo caso sarà quello  ionico (materano, tarantino, leccese, salento in genere) dove gli accumuli potrebbero risultare anche ingenti. Ma le precipitazioni dovrebbero interessare comunque gran parte delle due regioni.
 
Tornerà protagonista anche lo scirocco: il picco dell'intensità è atteso sempre domenica mattina con vento forte a 50-60 km/h e raffiche fino 70-80 km/h (burrasca/burrasca forte) soprattutto sul Salento con particolare riferimento al Canale d'Otranto. Rischio quindi di nuove mareggiate, questa volta soprattutto sul basso Salento, sia adriatico che ionico. 
 
 
 
 
© Riproduzione riservata
 
Discussione Utenti
Non ci sono messaggi in questo articolo

Ultimo Bollettino

Bollettino meteo | Tempo in peggioramento: dal pomeriggio freddo, forte grecale e rovesci

La perturbazione è arrivata sull'Italia accompagnata da aria più fredda: al mattino fenomeni solo sui settori più settentrionali ma poi peggiorerà ovunque. Neve sull'appennino oltre i 1000 metri.  

Allerte

allertameteo

Ass. "Meteo One"
P.Iva 08066860720
Via Macchiavelli, 112
Altamura (BA) 70022 
info@meteone.it

Seguici su:

   icogoogleplus

Nota - Il Sito fa uso di cookie - I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.