Meteone
 

L'anticiclone africano interesserà ancora le nostre regioni ma da domenica si indebolirà per poi centrare la sua azione tra nord Italia e Francia. 

EVOLUZIONE Nel corso del fine settimana il promontorio anticiclonico africano si rafforzerà ulteriormente sulle regioni centro-meridionali dove fino a sabato continuerà l'ondata di caldo che si farà a tratti anche intenso. 
 
A partire da domenica, però, l'alta pressione tenderà ad indebolirsi a causa del passaggio di una blanda perturbazione di origine atlantica che, dopo aver colpito il nord, interesserà i Balcani pilotando correnti più fresche verso le regioni centro-meridionali italiane. Questo determinerà l'allentamento della morsa del caldo con valori meno elevati e una vivace ventilazione settentrionale.
 
Su Puglia e Basilicata avremo quindi caldo a tratti anche intenso fino a sabato, ma tra domenica e lunedì le temperature scenderanno su valori più vicini alla media con venti di maestrale e la possibilità di qualche sporadico temporale.
 
 
 
weekend21giu
 
 
 
VENERDI E SABATO L'ondata di caldo si intensificherà raggiungendo un nuovo picco nella giornata di sabato: avremo massime diffusamente oltre i 32-33 gradi con punte locali fino a 37-38 gradi nell'entroterra, in particolare su tavoliere e materano. I venti saranno a tratti sostenuti dai quadranti meridionali, scirocco o libeccio. Il tempo si manterrà prevalentemente soleggiato, fatta esclusione per il passaggio di nuvolosità sui settori più settentrionali (sabato) con qualche sporadico rovescio.
 
DOMENICA E NUOVA SETTIMANA L'entrata delle correnti settentrionali attenuerà il caldo: a partire da domenica (e sopratuttto lunedì) le temperature risulteranno in generale calo, soprattutto lungo il settore adriatico. Ma non ci sarà nessuna vera e propria "rinfrescata": torneremo semplicemente su valori vicini alla media con massime comunque oltre i 30 gradi nell'entroterra.  Il tempo sarà sempre prevalentemente soleggiato ma con la possibilità di qualche isolato rovescio o breve temporale. 
 
Questo copione potrebbe continuare anche per gran parte della nuova settimana quando un'intensa ondata di caldo dovrebbe coinvolgere soprattutto Francia e nord Italia mentre il sud, e in particolare il versante adriatico, dovrebbero restare ai margini dell'anticlone africano con caldo senza eccessi e ventilazione settentrionale.
 
 
 
weekend21giu2
 
 
 
 
© Riproduzione riservata
 
Discussione Utenti
Non ci sono messaggi in questo articolo

Ultimo Bollettino

Bollettino meteo | Resistono caldo e afa, ma occhio ai temporali: rinfresca da stanotte

Temperature in lieve flessione ma ancora elevate: nel pomeriggio rischio di isolati temporali sui settori tirrenici e centro-settentrionali pugliesi.  

Allerte

NessunaAllertaMeteo

Ass. "Meteo One"
P.Iva 08066860720
Via Macchiavelli, 112
Altamura (BA) 70022 
info@meteone.it

Seguici su:

   icogoogleplus

Nota - Il Sito fa uso di cookie - I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.