Meteone

Il primo mese estivo, meteorologicamente parlando, non è partito a gonfie vele. Prima al Nord e ora al Centro-Sud i temporali stanno "dettando legge". Secondo le nostre analisi il proseguo non è dei più rosei e la stagione estiva potrebbe proseguire a "corrente alternata"

stagionalePREMESSA: chi ha imparato a conoscerci da bene che la nostra linea editoriale segue la stretta regola "previsioni non oltre i 5/7 giorni, con i dettagli solamente 2/3 giorni prima", ma a volte se la comprensione degli indici climatici lo permette, si può tracciare una linea di tendenza di una stagione. Tendenza che non si prefigge di entrare nel computo della "previsione", ma che cerca di delineare, molto largamente, quale strada maggiormente potrebbe seguire una stagione. 
 
GLI INDICI IN ESAME: gli indici climatici che prendiamo in esame per la stagione estiva sono principalmente due (ITCZ e QBO), da essi dipendono le sorti dell'Estate Europea, ma ancora più del Mediterraneo. 
BREVE SPIEGAZIONE PER GLI APPASSIONATI
1. La QBO - L'oscillazione quasi biennale (in inglese: Quasi-biennial oscillation), detta anche indice QBO, è un'oscillazione quasi periodica dei venti della stratosfera equatoriale; ogni 28-29 mesi invertono la direzione di provenienza, alternando fasi occidentali durante le quali i venti hanno provenienza mediamente occidentale (westerlies) (indice QBO positivo) e orientali, durante le quali prevalgono i venti di direzione orientale (easterlies) (indice QBO negativo). La QBO è stata scoperta 50 anni fa, da allora ad oggi, grazie a una rete di radiosonde si sono potuti registrati dati e anomalie. 
 
2. ITCZ - La zona di convergenza intertropicale (in inglese: InterTropical Convergence Zone), è un'area del pianeta Terra, mediamente situata in prossimità dell'equatore, dove si ha la convergenza degli alisei dell'emisfero boreale e dell'emisfero australe, e la risalita di masse d'aria calda che determinano l'area di instabilità equatoriale, con piogge e temporali.
L'ANALISI DEGLI INDICI
ItczGiugno20181. La QBO risulta negativa da questo Inverno e proprio in concomitanza dell'Estate sta assumendo il suo picco negativo sia alla quota di 30mb (-24.23 valore Maggio), sia alla quota di 50mb (-6.23 valore Maggio). Questo implica forti scambi meridiani nell'emisfero settentrionale, con relativa risalita di anticicloni verso il polo e di discese artiche verso le basse latitudini. 
 
2. L'ITCZ risulta sottomedia o in media, questo sfavorisce la risalita di anticicloni di origine subtropicale verso il Mediterraneo e quindi l'Europa. 
 
3. Gli indici AO e NAO stanno risultando debolmente positivi a partire dal 16 Maggio al 16 Giugno. La tendenza, vista anche la QBO negativa, è verso una debole positività o negatività. 
LA TENDENZA
Per arrivare al dunque, e non annoiare i non esperti/appassionati, tracciamo la tendenza. L'Estate è iniziata singhiozzando, e probabilemte la linea più probabile è che continui in questo modo.
 
Un ITCZ nella normalità o più a Sud del normale, ci spinge a pensare che l'anticiclone subtropicale, portatore di forti ondate di caldo, si spingerà molto più raramente verso il Mediterraneo e se lo farà, non lo farà nel pieno della sua forza. 
 
Una QBO nel picco della negatività, porterà forti scambi meridiani nell'emisfero settentrionale e quindi anche sull'Europa. Questo si potrebbe tradurre in affondi perturbati anche molto intensi verso il Mediterraneo, con rischio di intense ondate temporalesche nel Mediterraneo e quindi anche sulla nostra Penisola. 
 
Una QBO negativa però è indice di forti scambi meridiani, che potrebbero favorire anche intense ondate di caldo. Non è da escludere per cui, a prescindere dall'ITCZ, che verso il Mediterraneo si spingano promontori di natura subtropicale. 
IN CONCLUSIONE
L'Estate non è totalmente compromessa, ma in parte lo sarà. Nel senso che potrebbero esserci ondate di calore, anche intense, ma che non avranno natura stabile, ad esse per cui si alterneranno irruzioni di matrice nord-atlantica e artica, con conseguenti intense ondate temporalesche. Un'Estate quindi, come da titolo, a corrente alternata e con rischio di fenomeni molto intensi, come abbiamo già potuto vedere in questa prima parte di Giugno. 
 
VUOI FARE UNA DOMANDA? Per le relative domande e ulteriori spiegazioni: SCRIVETECI sul nostro FORUM, cliccando nel sottostante bottone "Pubblica commento". Se non siete ancora iscritti, potete farlo con pochi clic, a QUESTO LINK - CLICCA QUI
 
 
Discussione Utenti
Re: Analisi stagionale | Estate a corrente alternata? -- Iralio
Monday, 25 June 2018 15:41
Sicuramente, ci metterei la firma per 3 mesi così!!!
Re: Analisi stagionale | Estate a corrente alternata? -- Bari87
Saturday, 23 June 2018 19:14
e giugno se ne è andato...dai ragazzi, già così è comunque meglio del 2017 per fortuna!
Re: Analisi stagionale | Estate a corrente alternata? -- 88antonio
Wednesday, 20 June 2018 09:47
Che partenza quest'estate!! Insomma come piace a noi.. ottimo per gli invasi con un Giugno che chiuderà più che positivamente!
Re: Analisi stagionale | Estate a corrente alternata? Compromessa? -- Iralio
Monday, 18 June 2018 13:07
Dal primo Maggio ad oggi viene vista oscillare ma sempre positivamente, quasi in maniera stabile.
Re: Analisi stagionale | Estate a corrente alternata? Compromessa? -- DanieleChierico
Monday, 18 June 2018 10:13
Attenzione in Estate gli scambi meridiani sono pochissimi. Avere un AO negativo in Estate è difficilissimo.
Questa fase neutra/debolmente positiva dell'AO già favorisce gli scambi meridiani.

Ultimo bollettino

Mercoledì 27 Giugno 2018 - 12:13

Bollettino meteo | Ancora instabilità e clima fresco fino a Venerdì...

Correnti fresche da est e la presenza di un minimo depressionario sul Sud Italia e Grecia, non permette al tempo... Leggi tutto

Allerte Italia

AllerteItaliaBASE

Ass. "Meteo One"
P.Iva 08066860720
Via Macchiavelli, 112
Altamura (BA) 70022 
info@meteone.it

Seguici su:

   icogoogleplus

Nota - Il Sito fa uso di cookie - I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.