Meteone

Un Autunno con un atlantico così non si vedeva da molti anni. Una serie ininterrotta di perturbazioni atlantiche con pioggia, temporali, burrasche e nevicate. E la prossima settimana la situazione non cambia!

PREMESSA | Sento dire in giro che il maltempo che stiamo vivendo è colpa di fantomatici "cambiamenti climatici". Negli anni passati quando era l'Azzorre a dominare lo scenario europeo e italiano, ho sentito praticamente la stessa cosa: colpa dei cambiamenti climatici. Eppure i meteorologi veterani dovrebbero ricordare che le perturbazioni atlantiche sono la normalità per le nostre latitudini nei mesi autunnali. Si può secondo i nostri lettori, dire un'anno una cosa e l'altro anno il contrario di tutto? Sembra quasi di sentire qualche politico...
 
SITUAZIONE GENERALE | Premesso questo, andiamo a vedere cosa ci offre lo scacchiere europeo. Una forte anomalia negativa sull'atlantico centrale è la causa di un vero e proprio "nastro trasportatore" di perturbazioni atlantiche verso il vecchio continente. A farne le spese maggiori sono le regioni settentrionali e occidentali e il Mediterraneo centro-occidentale. Sull'Europa orientale di risposta invece in risalita aria più calda di origine africana. 
 
15-17Nov2019
 
LE PREVISIONI PER IL WEEKEND | Una di queste perturbazioni atlantiche tra ieri e oggi sta interessando il Nord Italia e parte delle regioni centrali. L'aria fredda di origine artica sprofondando fin verso il Marocco e l'Algeria, come giù successo a inizio settimana darà vita a una profonda ciclogenesi mediterranea, con forte maltempo tra Sabato e Domenica su tutta Italia. 
 
APPROFONDIMENTO WEEKEND
 
Sabato | Temporali e rovesci anche di forte intensità interesseranno il Nord-Est con nevicate abbondanti fin sui 1300m sulle Alpi venete e trentine. Forti temporali anche tra Toscana e Lazio e in Emilia Romagna. Nevicate fin sui 1300m sull'Appennino tosco-emiliano e fin sui 1600/1700m tra Abruzzo e Lazio la sera. ATTENZIONE | Burrasca di Scirocco e forti mareggiate sulle coste adriatiche e ioniche. Acqua alta a Venezia.
 
Domenica | Il sistema temporalesco si sposta sulle regioni meridionali, con forte maltempo sulla Campania, Puglia, Basilicata, Calabria tirrenica e Sicilia settentrionale. ATTENZIONE | Burrasca di scirocco con forti mareggiate sulle coste meridionali adriatiche e ioniche. 
 
PROSSIMA SETTIMANA? | Come detto in apertura la situazione non cambia, il "nastro trasportatore" atlantico continuerà a inviare perturbazioni a catena per tutto il corso della settimana, con forte maltempo già in apertura di settimana sulle regioni centrali tirreniche. Nevicate che cadranno abbondanti su Alpi e Appennino. 
 
 
 
Discussione Utenti
Non ci sono messaggi in questo articolo

Ultimo Bollettino

Bollettino Meteo | Temporali al Nord, caldo crescente al Centro-Sud

Situazione ribaltata: il Nord finalmente respira, al Sud invece inizio settimana con caldo crescente. Attenzione forti temporali sulle regioni settentrionali con rischio grandinate.

Allerte Italia

AllerteItaliaBASE

Ass. "Meteo One"
P.Iva 08066860720
Via Macchiavelli, 112
Altamura (BA) 70022 
info@meteone.it

Seguici su:

   icogoogleplus

Nota - Il Sito fa uso di cookie - I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.