Meteone

Il predominio dell'Anticiclone delle Azzorre non si placa sull'Italia, ma da giovedì primi segnali di cambiamento con una debole perturbazone nord-atlantica. 

analisi15ottobreLa vasta area di alta pressione, che ormai da una settimana domina sul Mediterraneo, continuerà ad assicurare sul Vecchio Continente tempo stabile e mite per alcuni giorni. Intanto il tanto chiacchierato uragano Ophelia raggiungerà le Isole Britanniche, e in particolare l'Irlanda, seppur declassato a tempesta extra-tropicale.
 → APPROFONDIMENTO: Uragani, tempeste tropicali ed extra tropicali in Europa 
La situazione inizierà a cambiare gradualmente a partire da metà settimana: correnti perturbate nord-atlantiche indeboliranno l'anticiclone portando già da giovedì una debole e veloce perturbazione che interesserà soprattutto il nord e in maniera marginale il centro-sud venerdì. Successivamente potrebbe aprirsi un periodo più dinamico e instabile per tutta l'Italia.
 
➡ Guarda le previsioni per l'Italia per i prossimi 3 giorni
InfoSett16-22Ott2017Questo cambio nella circolazione europea determinerà un graduale ritorno verso temperature più vicine alla media stagionale, qualche pioggia e soprattutto si spezzerà il dominio anticiclonico con una maggior variabilità e possibili nuovi passaggi perturbati.
 
Nella prima parte della settimana il tempo si manterrà stabile con cieli sereni da nord a sud. Saranno ancora una volta possibili banchi di nebbia la notte al primo mattino mentre l'assenza di venti e la concentrazione dello smog peggiorerà ulteriormente la qualità dell'aria.
 
Le temperature saranno stazionarie o in ulteriore aumento con clima decisamente mite, a o tratti addirittura caldo, nelle ore centrali della giornata con massime fino a 23/24 gradi al nord e fino a 26/27 gradi al centro sud. Più fresco la notte grazie a una moderata inversione termica.
 
Nella seconda parte della settimana inizieremo ad assistere ai primi segnali di cambiamento. Una perturbazione nord-atlantica interesserà il centro-nord portando Giovedì deboli piogge e un modesto calo termico al Centro-nord, mentre al Sud il tempo resterà stabile e piuttosto mite.
 
Venerdì il tempo migliorerà al Nord, mentre la perturbazione intereserà velocemente anche le due Isole Maggiori, con piogge e temporali più intensi e un primo calo termico anche al Sud. Sabato il tempo migliorerà temporaneamente, perchè già da Domenica una perturbazione più intensa interesserà in mattinata il Nord della Penisola per poi trasferirsi nel pomeriggio e in serata anche al Sud. Tempo instabile anche a inizio settimana, ma ne riparleremo nei prossimi editoriali previsionali...
 
 
Discussione Utenti
Non ci sono messaggi in questo articolo

Ultimo bollettino

Mercoledì 15 Novembre 2017 - 18:31

Ancora 48 ore di piogge e temporali al Centro-Sud!

Ancora temporali e rovesci sulle regioni centro-meridionali. La lunga fase di maltempo vedrà ancora 48H di piogge abbondanti sulle regioni... Leggi tutto

Allerte Italia

Ass. "Meteo One"
P.Iva 08066860720
Via Macchiavelli, 112
Altamura (BA) 70022 
info@meteone.it

Seguici su:

   icogoogleplus

Nota - Il Sito fa uso di cookie - I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.