Meteone

Un irruzione di matrice artica in queste ore sta interessando l'Adriatico. Freddo che si farà via via più pungente, con l'arrivo di aria più fredda dai Balcani. Possibili fiocchi a bassa quota. Previsione incerta per il weekend.

Situazione in Europa - L'Anticiclone delle Azzorre domina sull'Europa centro-occidentale, mentre su quella orientale scorrono masse d'aria di origine artica con nevicate a bassa quota. L'Italia si trova lambita da questa irruzione artica, che nelle prossime ore assumerà sempre più caratteristiche continentali (quindi più fredda negli strati più bassi). 
IL RIASSUNTO DELLA SETTIMANA: PREVISIONI PER L'ITALIA
Oggi - Venti forti settentrionali spazzeranno il comparto adriatico, con possibili fiocchi a bassa quota sul medio-basso Adriatico, più probabili tra Abruzzo e Molise, dove non si escludono imbiancate a quote di bassa collina. 
 
Mercoledì 13 - L'irruzione artico-continentale si sposterà verso la Grecia. L'Italia verrà solamente lambita da correnti più fredde orientali, ma in assenza di precipitazioni, se non brevi e sporadici rovesci sul medio-basso Adriatico. 
 
MercGiov13-14Gen2019
 
Giovedì 14 - L'anticiclone delle Azzorre conquisterà tutta l'Italia: cieli sereni, ma temperature che potranno risultare molto fredde al primo mattino e in serata. 
 
Tra Venerdì 15 e Domenica 17 - L'anticiclone delle Azzorre spingerà in retogressione masse d'aria più fredda di origine continentale verso l'Italia. Attualmente la situazione non è molto chiara, con i modelli che non riescono a inquadrare l'esatta traiettoria di questo flusso più freddo da est. Piccoli spostamenti possono influire molto sulle precipitazioni che interesseranno il medio-basso Adriatico e che potranno risultare nevose fino a bassa quota. 
 
Week16Gen2019
 
Le certezze per il weekend: calo termico generalizzato, cieli sereni sul Nord Italia e sul medio-alto Tirreno. 
 
Maggiori dettagli per il weekend nei prossimi giorni. Seguiteci 
Discussione Utenti
Non ci sono messaggi in questo articolo

Ultimo Bollettino

Bollettino Meteo | Temporali al Nord, caldo crescente al Centro-Sud

Situazione ribaltata: il Nord finalmente respira, al Sud invece inizio settimana con caldo crescente. Attenzione forti temporali sulle regioni settentrionali con rischio grandinate.

Allerte Italia

AllerteItaliaBASE

Ass. "Meteo One"
P.Iva 08066860720
Via Macchiavelli, 112
Altamura (BA) 70022 
info@meteone.it

Seguici su:

   icogoogleplus

Nota - Il Sito fa uso di cookie - I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.