Meteone

L'atlantico prende possesso dell'Europa e del Mediterraneo centro-occidentale. Rovesci e temporali colpiranno il Centro-Nord, il Tirreno e le due Isole maggiori. Più fresco al Nord con neve sulle Alpi. Più mite al Sud a causa di correnti meridionali.

Sett1-2Nov2018Situazione in Europa - Un possente anticiclone presente sull'Europa orientale non permette alle depressione atlantiche di scorrere nel loro normale moto da ovest verso est, letteralmente "bloccandole" sull'Europa e Mediterraneo centro-occidentale. Il maltempo di questo weekend è solo l'inizio di una serie di perturbazione moderate/forti che colpiranno in serie l'Europa centro-occidentale e la nostra Penisola. Al Nord si assisterà a correnti più fresche con quota neve in calo sulle Alpi, al Sud invece faremo i conti ancora con correnti miti-umide meridionali.
Le previsioni della settimana per l'Italia
Martedì 30: oggi ancora maltempo sulle regioni settentrionali, si assiterà a un temporaneo miglioramento solamente al Nord-Ovest. Colpite le regioni centrali tirreniche da temporali e rovesci. Temperature in calo su tutta l'Italia. 
 
Mercoledì 31: fase transitoria tra una perturbazione atlantica e l'altra. Migliora sul comparto adriatico e sulle regioni centro-meridionali tirreniche. Nel corso della mattinata invece peggiora al Nord-Ovest e sulla Sicilia. Nel pomeriggio temporali diffusi in Sardegna, Sicilia e Nord-Ovest.  Attenzione: forte maltempo la sera/notte al Nord-Ovest, nuovamente colpite duramente Liguria, Piemonte e Valle D'Aosta. NEVE: nevicate abbondanti sulle Alpi di Nord-Ovest dai 1300/1400m.
 
Week3-4Nov2018Giovedì 1° Novembre: acuta fase di maltempo sulle centro-settentrionali. Forti temporali ancora al primo mattino al Nord-Ovest, dove migliora nel corso della mattinata. Forti temporali anche sulla Sicilia al mattino Peggiora nel corso della mattinata al Nord-Est con forti temporali e nubifragi.  Forte maltempo nel corso della mattinata e nel pomeriggio anche sulle regioni centrali, particolarmente colpito il Lazio e l'alta Campania. Rovesci sparsi sule resto del Sud. Ventilazione moderata meridionale al Sud e clima più mite. NEVE: quota neve in rialzo sui 1500/1600m sulle Alpi.
 
Venerdì 2:  maltempo diffuso al Centro-Nord, rovesci e temporali particolarmente forti sulle regioni centrali tirreniche e Sardegna, con rischio nubifragi e allagamenti. Molte nubi al Sud e clima più mite per il richiamo di correnti merdionali. Dovrebbe essere interessata anche la zona occidentale della Sicilia. NEVE: quota neve in rialzo sui 1700/1800m sulle Alpi. 
 
Weekend 3-4: nel Mediterraneo si verrà a formare una depressione sul basso Tirreno, che apporterà maltempo nella giornata di Sabato su Tirreno centrale e Sardegna e nella giornata di Domenica su fascia Tirrenica e due Isole maggiori. Interessato a macchia anche il Nord Italia. 
 
 
Discussione Utenti
Non ci sono messaggi in questo articolo

Ultimo Bollettino

Bollettino Meteo | Temporali al Nord, caldo crescente al Centro-Sud

Situazione ribaltata: il Nord finalmente respira, al Sud invece inizio settimana con caldo crescente. Attenzione forti temporali sulle regioni settentrionali con rischio grandinate.

Allerte Italia

AllerteItaliaBASE

Ass. "Meteo One"
P.Iva 08066860720
Via Macchiavelli, 112
Altamura (BA) 70022 
info@meteone.it

Seguici su:

   icogoogleplus

Nota - Il Sito fa uso di cookie - I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.